Guida alle farine senza glutine

Farine senza glutine Guida alle farine senza glutine

In questo inizio di febbraio, per una volta non vi propongo una ricetta ma una guida sulle farine senza glutine e su come realizzare le vostre miscele fatte in casa.

Secondo Wikipedia, il glutine è una proteina composita (formata da gliadina e glutenina) presente nel grano e cereali affini (compresi segale e orzo). Esso conferisce elasticità all’impasto, aiutandolo a lievitare e mantenere la sua forma e spesso fornisce al prodotto finale una consistenza gommosa.

Il consumo di avena è ancora in discussione per la popolazione celiaca. Alcune autorità ritengono che non sia sicuro fino a quando non verranno effettuati più studi. Altre hanno espresso opinioni differenti, quindi l’ideale è attenersi alle istruzioni del proprio medico di famiglia.

Ecco quali sono le farine senza glutine che si possono trovare in commercio:

 

Farine integrali:

Farina di mais
Farina di riso integrale
Farina di grano saraceno
Farina di miglio
Farina di quinoa
Farina di teff
Farina di sorgo
Farina di patate dolci
Farina di mesquite
Farina di avena (come già affermato, su di essa il dibattito è ancora aperto)

 

Farine bianche / amidi:

Amido di mais
Fecola di patate
Farina di tapioca
Farina di riso bianco
Farina di riso dolce
Fecola di maranta

 

Ulteriori farine:

Farina di mandorle
Farina di nocciole
Farina di castagne
Farina di cocco
Farina di ceci
Farina di fave
Alcune persone realizzano la propria miscela di farine senza glutine sulla base di un rapporto di 40/60 (40% cereali integrali e 60%  farina bianca/amidi). Altre preferiscono rapporti differenti come 60/40 o 50/50.

 

A questo punto sta a voi cimentarvi per trovare il vostro mix preferito; buon lavoro e buona domenica!

About Tatiana Cipollini
ventiseienne toscana, amante di serie tv, musica e cucina!

2 Trackbacks & Pingbacks

  1. Cappelletti in brodo senza glutine - Ricette Senza Glutine
  2. Pane senza glutine: una ricetta veloce, semplice e genuina - Ricette Senza Glutine

Che ne pensi? Scrivi la tua opinione